Implantologia dentale prezzi: Tra le domande che ci vengono poste, una delle più frequenti riguarda il prezzo di un impianto dentale, ossia perché un’operazione di questo tipo può raggiunge anche cifre importanti? Rispondiamo alla vostra domanda!

QuanTO COSTA un impianto dentale?

Partiamo col dire che per inserire un impianto occorre una vera e propria operazione chirurgica perché si tratta di sostituire uno o più denti mancanti con radici in titanio ancorate all’osso che fungono da supporto per una protesi. Questo tipo di intervento si svolge solitamente in anestesia locale, ma vi sono anche altre tecniche di sedazione, in base alla complessità dell’operazione e alla sensibilità del paziente.

Implantologia dentale costi

TIPO DI IMPIANTO COSTO MEDIO
Impianto singolo 700.00 €
Corona e  moncone 700.00 €
Quindi il costo per sostituire un dente singolo con un impianto e corona 1400.00€

Questa ovviamente è da considerarsi una stima generica perché ci possono essere molte variabili da considerare per ogni singolo caso.

Ad esempio un ponte di tre corone con due impianti che le sostengono puo costare sui 3.500 €.

Oppure, ad esempio una protesi  totale superiore o inferiore fissa con sei impianti costa circa 7.000 €.

Ribadiamo però che si tratta di indicazioni medie che possono anche leggermente variare dopo aver effettuato tulle le valutazioni radiologiche e cliniche.

SCRIVICI PER UN APPUNTAMENTO




[recaptcha]

Acconsento al trattamento dei dati privacy policy

Quali sono i fattori che incidono sul prezzo di un impianto dentale?

  • Esami specialistici, in particolare radiografie , prima dell’operazione per determinare quante viti e corone sono necessarie  e per verificare che l’osso possa supportare l’impianto.
  • Stessi esami vanno  effettuati  anche dopo l’operazione per valutare lo stato dell’impianto.
  • Deficit di osso residuo, in questi casi è necessario ricorrere a manovre di rigenerazione ossea, come un rialzo del seno mascellare o un innesto osseo o un’ espansione della cresta ossea, che richiedono maggiore tempo da dedicare al trattamento e maggiori costi.
  • Gestione dei tessuti  molli. Oltre agli innesti ossei è fondamentale gestire anche la gengiva attorno all’impianto nella sua dimensione e nel suo spessore.
  • Rimozione vecchi impianti, in alcuni casi è necessario rimuovere vecchi impianti a causa di infezioni, che portano alla perdita di tessuto osseo, o perché sono stati posizionati in modo scorretto causando non solo problemi alle protesi, ma anche all’estetica.
  • Materiali usati, una protesi in ceramica costa molto di più rispetto a una in resina o in composito.

Per tutti questi motivi solo con una visita specialistica, delle radiografie e una completa valutazione del caso si può fare un preventivo corretto . Lo Studio Dentistico Penengo effettua tutto questo iter GRATUITAMENTE!

Implantologia dentale prezzo: Posso detrarre fiscalmente il costo dell’impianto?

Le spese mediche dentali e per l’implantologia sono deducibili come detrazioni fiscali in fase di denuncia dei redditi per un importo pari al 19% del loro ammontare. Per avere le detrazioni è indispensabile conservare tutte le fatture per le spese dentali e gli scontrini dei farmaci prescritti. Inoltre presso in nostro studio è attivo il servizio PAGO DIL che ti permette di pagare a poco a poco, dilazionando la tua spesa senza costi aggiuntivi e a zero tasso d’interesse.

Ma quali garanzie ho sulla durata dell’impianto dentale?

  1. La garanzia meccanica sugli impianti dentali è fornita direttamente dall’azienda che li produce .

Anche per questo, gli impianti sono corredati di passaporto implantare, vale a dire un certificato  che descrive dettagliatamente l’impianto    consegnato al termine dell’intervento. In caso di eventuali problemi come la rottura di alcune parti, esibendo il passaporto implantare, potrai richiedere l’assistenza di  qualunque studio odontoiatrico .

  1. La garanzia sull’intervento copre eventuali problemi legati all’intervento che non siano provocati da fattori esterni (insorgenza di patologie nel paziente), e se il paziente si sottopone alle periodiche visite di controllo e alle sedute di igiene orale.
  2. Garanzie sulla protesi che fatti salvi i casi di rottura della protesi per negligenza o cause accidentali, copre eventuali cedimenti e rotture delle La durata della garanzia è variabile e generalmente si estende fino a un massimo di 5-6 anni.

In ogni caso, quando si concorda l’intervento per un pianto dentale con il proprio dentista , occorre accertarsi di tutti questi fattori.

Leggi anche il nostro BLOG  “Impianto dentale costi quel che costi?” , o Impianto dentale dolore dolore si o no?  Per avere maggiori informazioni.

Chiedi al Dentista Penengo per valutare prima di tutto se nel tuo caso è possibile utilizzare l’implantologia più veloce, a carico immediato.